mercoledì 9 maggio 2012

Europa League all'Atletico Madrid!

In una finale tutta spagnola e "atletica" e tutta biancorossa, disputatasi nel magnifico impianto dello stadio National di Bucarest, il trionfo è stato appannaggio dei giocatori dell'Atletico Madrid vincitore con un netto 3-0 sull'Athletic Bilbao che stasera è sembrato abbastanza spento e in ogni caso la squadra basca ha davvero avuto una pessima serata, poco pochissimo gioco, idee confuse e forse anche un approccio alla gara troppo timido, dall'altra parte invece la squadra di Madrid ha interpretato la partita perfetta, aggressività, difesa, contropiede, finalizzazione, grinta davvero una ottima prestazione quella degli uomini di Simeone, con un superlativo protagonista, un attaccante di razza, un rapace d'area di rigore, mi sto ovviamente riferendo al formidabile Radamel Falcao autore di due gol fantastici e matador dei baschi, il terzo sigillo dei castigliani porta la firma di Diego che ha trovato fin troppo spazio tra le maglie della difesa basca. La partita è stata abbastanza nervosa con diversi interventi duri e diverse ammonizioni, la posta in gioco era alta perchè oltre ad essere una finale prestigiosa, era anche uno scontro tra castigliani contro baschi, la squadra o meglio una delle squadre della capitale spagnola contro la squadra che più di ogni altra rappresenta la "nazione" basca, anche perchè composta solo da giocatori baschi, può essere intesa come una sorta di nazionale. Sicuramente un degno scenario per questa finale e alla fine i complimenti vanno sia ai vincitori ma anche agli sconfitti per il loro cammino europeo che è stato formidabile pur se hanno sbagliato completamente la partita finale, miglior giocatore della partita a mio avviso Falcao che ha fatto la differenza e ha determinato il solco tra le due squadre.