sabato 7 luglio 2012

Spending Review- IL PUNTO

Cosa fa il governo Monti taglia i posti negli ospedali, da un finanziamento alle Università private, su questo fatto ricorderei che l'esimio Mario Monti prima di diventare il primo ministro di questo governo incostituzionale, che viene definito tecnico, era rettore della Bocconi, guarda casa una Università private, ci sarà conflitto di interessi? ai posteri l'ardua sentenza. Ma ritorniamo agli ospedali, penso che i tagli siano fatti in base al fatto che il governo Monti preveda una nazione più sana e quindi giustamente sta tagliando i posti letto negli ospedali, poi si passa alla soppressione dei 969 uffici soppressi nell'ambito della revisione delle circoscrizioni giudiziarie, insomma se prima abbiamo decentrato tali funzioni, adesso le accentriamo di nuovo, come con le province fino a qualche anno fa se ne creavano di nuove adesso le si vogliono ridurre, la solita politica italiana che guarda molto all'oggi e poco al domani. Poi ci saranno le intecettazioni low-cost credo proprio che se ne occuperanno le agenzie di viaggi e i tout operator. Novità anche a scuola con le pagelle e le iscrizioni on-line quanto meno un provvedimento abbastanza lineare e logico uno dei pochi direi.