giovedì 6 novembre 2014

Accade oggi: 6 Novembre

Il 6 novembre è il trecentodecimo giorno dell'anno del calendario gregoriano, di seguito i maggiori eventi avvenuti nel corso della storia:
  • 355 L'Imperatore romano Costanzo II promuove suo cugino Giuliano al rango di Cesare, affidandogli il governo della Prefettura di Gallia. 
  • 1153 Trattato di Wallingford, fine della lotta di successione al trono inglese che aveva visto contrapposti per quasi vent'anni Matilda, figlia di Enrico I d'Inghilterra ed il cugino di lei Stefano di Blois. Stefano riconosce come suo figlio adottivo ed erede Enrico, figlio di Matilda e di Goffredo il Bello detto Plantageneto.
  • 1528 Il conquistador spagnolo Álvar Núñez Cabeza de Vaca, dopo un naufragio, diventa il primo europeo noto ad aver messo piede in Texas.
  • 1617 Viene firmato il Trattato di Madrid, che pone termine alla guerra di Gradisca tra la Repubblica di Venezia e l'impero Asburgico.
  • 1659 Calabria: Terremoto del 1659.
  • 1789 Papa Pio VI nomina Padre John Carroll come primo vescovo cattolico degli Stati Uniti.
  • 1844 A San Cristóbal, nella Repubblica Dominicana viene firmata la prima costituzione.
  • 1860 Abraham Lincoln viene eletto come 16º Presidente degli Stati Uniti, è il primo repubblicano a detenere la carica.
  • 1861 Stati Confederati d'America: Jefferson Davis viene eletto Presidente.
  • 1869 A New Brunswick (New Jersey), si disputa la prima partita ufficiale di Football americano tra college.
  • 1888 Il presidente uscente democratico Grover Cleveland vince il voto popolare, ma perde nei Collegi Elettorali, a favore dello sfidante repubblicano Benjamin Harrison.
  • 1892 Italia: si svolgono le Elezioni politiche generali per la 18ª legislatura del regno d'Italia.
  • 1900 Il presidente uscente repubblicano William McKinley viene rieletto dopo aver sconfitto lo sfidante democratico William Jennings Bryan.
  • 1904 Italia: si svolgono le Elezioni politiche generali per la 22ª legislatura.
  • 1913 Mohandas Gandhi viene arrestato mentre guida una marcia di minatori indiani in Sudafrica.
  • 1917 Prima guerra mondiale: finisce la terza battaglia di Ypres: dopo tre mesi di combattimenti selvaggi, le truppe canadesi prendono Ypres, in Belgio.
  • 1918 Viene proclamata la Seconda Repubblica di Polonia.
  • 1921 In Russia, a Mosca una folla di persone si riunisce in piazza Lubjanka, sede del KGB, e distrugge la statua del fondatore del servizio segreto.
  • 1928 Gli svedesi danno il via alla tradizione di mangiare i "pasticcini di re Gustavo Adolfo", per commemorare il Re.
  • 1928 Il repubblicano Herbert Hoover vince con un ampio margine le presidenziali statunitensi, battendo il democratico Alfred Emanuel Smith.
  • 1928 Grande eruzione dell'Etna: distrutta completamente Mascali.
  • 1935 Davanti alla sezione Newyorchese dell'Institute of Radio Engineers, Edwin Armstrong presenta il suo lavoro "A Method of Reducing Disturbances in Radio Signaling by a System of Frequency Modulation" ("Un sistema per ridurre i disturbi nei segnali radio, utilizzando un sistema di modulazione di frequenza).
  • 1941 Seconda guerra mondiale: il leader sovietico Josif Stalin fa un discorso alla nazione per la seconda volta in tre decenni di governo. Dichiara che anche se 350.000 soldati sono stati uccisi fino a quel momento dall'attacco tedesco, questi ultimi hanno perso 4.500.000 di soldati (notizia falsa) e che la vittoria è vicina.
  • 1942 Seconda guerra mondiale: i resti della Divisione Folgore, in ritirata da El Alamein, si arrendono agli inglesi dopo aver distrutto le proprie armi rese inutili dall'esaurimento delle munizioni.
  • 1956 Il presidente uscente repubblicano Dwight D. Eisenhower viene rieletto dopo aver sconfitto lo sfidante democratico Adlai E. Stevenson, in una riedizione delle elezioni di quattro anni prima.
  • 1957 Félix Gaillard diventa Primo Ministro di Francia.
  • 1960 Elezioni regionali in Trentino-Alto Adige.
  • 1962 Apartheid: l'Assemblea generale delle Nazioni Unite approva la risoluzione 1761 che condanna le politiche razziste di apartheid del Sudafrica, e chiede a tutti i membri dell'ONU di interrompere le relazioni diplomatiche ed economiche con la nazione.
  • 1963 Guerra del Vietnam: a seguito del colpo di Stato del 1º novembre e all'assassinio del Presidente Ngo Dinh Diem, il leader golpista generale Duong Van Minh prende la guida del Vietnam del Sud.
  • 1965 Inizio dei Freedom Flights: Cuba e gli Stati Uniti concordano formalmente per dare il via ad un ponte aereo per i cubani che vogliono andare negli USA (per il 1971 250.000 si avvalgono di questo programma).
  • 1971 L'Atomic Energy Commission (AEC) testa la più grande esplosione sotterranea di una bomba all'idrogeno statunitense, nome in codice Cannikin, sull'isola Amchitka nelle Aleutine.
  • 1975 Inizia la Marcia Verde: 300.000 marocchini disarmati convergono sulla città meridionale di Tarfaya in attesa di un segnale del re Hassan II del Marocco per sconfinare nel Sahara Occidentale.
  • 1985 In Colombia, la guerriglia di sinistra del Movimento 19 aprile, prende il controllo del Palazzo di Giustizia di Bogotá, uccidendo complessivamente 115 persone, 11 delle quali sono giudici della corte suprema.
  • 1994 Ad Asti, Alessandria e nelle loro province, ad Alba e in una parte della provincia di Cuneo esonda il fiume Tanaro, che allaga il territorio in gran parte, causando oltre 70 vittime e enormi danni.
  • 1999 Gli Australiani votano per mantenere la regina britannica come loro capo di Stato.
      

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog