giovedì 21 gennaio 2016

Nataruk: La prima strage della storia umana.

Sono stati ritrovati da un gruppo di archeologi i resti di 12 persone massacrate a colpi di frecce e pietre a Nataruk, vicino al lago Turkana, in Kenya. L'eccidio avvenne ben 10000 anni fa ed  è il massacro più antico che si conosca. Forse la genesi del concetto di guerra. All'epoca la popolazione umana era composta da gruppi di cacciatori-raccoglitori, l'agricoltura non era ancora conosciuta, non si sa cosa scatenò la furia del gruppo rivale che massacrò i malcapitati. Certamente la loro fine fu atroce fra le vittime anche bambini e una donna incinta probabilmente al nono mese di gravidanza. Alcuni furono legati prima di essere colpiti. 
Fare ipotesi sulle ragioni di tale massacro mi sembra arduo, alcuni studiosi sostengono che questi episodi fossero rari, altri sostengono il contrario. Di sicuro la conflittualità per il territorio e per le risorse fa parte del grande mondo animale. L'uomo è parte di questo e quindi non mi sorprende troppo che la radice della violenza sia insita nella storia umana. Altri ritrovamenti potrebbero darci ulteriori conferme o diversamente smentire questo punto di vista.

Nessun commento:

Posta un commento