martedì 23 agosto 2016

Bonus 18 enni. Continuano e perseverano le misure demagogiche del governo.

Leggevo del rinnovo del bonus di 500 € ai diciottenni. Una misura altamente demagogica e che non tiene minimamente conto delle differenze socio-economiche dei beneficiari. In altre parole sono 500 euro per qualunque 18enne o cittadino o con regolare permesso presente in Italia. Quindi non si tiene conto di una logica abbastanza banale che non tutti siamo nelle stesse condizioni economiche e sociali. In parole povere diamo 500 euro al povero ma anche al ricco. E io mi interrogo ma un provvedimento di questo tipo è equo, solidale , giusto ? A me non sembra affatto che lo sia.
Sarebbe stato più giusto un bonus proporzionale al reddito e che tenga quindi conto delle differenze socio-economiche. Ovviamente per proporzionale intendo una progressione inversa rispetto al reddito, partendo da un massimo del bonus per i meno abbienti fino ad arrivare a una cifra minima o addirittura a nessun bonus per chi è economicamente privilegiato.
Ma evidentemente al governo non interessa applicare una logica di giustizia sociale. Quello che interessa è creare consenso. Un consenso sterile fondato sul premio. Sembra quasi che il popolo sia un cagnolino da addestrare\addomesticare.

Chissà se in futuro le logiche cambieranno nell'attesa non ci resta che immaginare una società più razionale e funzionale.

Nessun commento:

Posta un commento