martedì 27 dicembre 2016

Salvare le banche giova al cittadino ?!

Negli ultimi anni tante banche sono più o meno fallite o comunque hanno portato alla rovina migliaia di risparmiatori. I governi poi fanno di tutto per aiutare queste banche a tornare sul mercato e non si capisce bene a che pro. Viviamo in un sistema capitalistico e sempre più liberista. Le banche operano nel mercato ed è il mercato che dovrebbe essere il loro ultimo giudice e invece succede che ad esempio lo Stato italiano aiuti con leggi ad hoc questi istituti di credito. Non si riesce a comprendere il motivo per cui bisogna salvare a tutti i costi delle imprese private che non riescono a competere nel mercato. Discorso diverso se queste imprese fossero state pubbliche e quindi rappresentassero un vero interesse nazionale. Nella sostanza funziona così quando queste banche vanno bene loro guadagnano e sono felici quando poi a seguito dell'operato piuttosto "frivolo" di qualche manager strapagato si trovano con l'acqua alla gola sono gli altri a dover pagare. Che per altri intendo i cittadini italiani che sostanzialmente dall'azione di queste banche non hanno alcun beneficio anzi probabilmente il contrario. Insomma sembra una delle tante situazioni assurde oltre che odiose che investono il nostro bel paese.

Nessun commento:

Posta un commento